Il Maestro Sebastiano Bell’Arte

Nasce ad Avola il 13 Novembre del 1971 e inizia gli studi musicali all’età di sette anni diplomandosi in corno presso l’Istituto Musicale Vincenzo Bellini di Catania nel 1991. Nel 1993  partecipa ai corsi di perfezionamento e di formazione orchestrale di Lanciano studiando con il M° Franco Traverso. Nel 1996 studia corno a Roma presso la scuola del Vaticano col M° Luciano Giuliani. Ha collaborato con numerose formazioni bandistiche, gruppi da camera e orchestre, tra le quali l’Orchestra del Liceo Musicale di Catania, l’Orchestra giovanile Siracusana e l’Orchestra del Teatro Massimo di Catania. Nel 1996 istituisce ad Avola una Scuola di musica per strumenti a fiato e percussioni, creando così i presupposti per la nascita dell’attuale Banda Musicale Città di Avola. Studia direzione coi Maestri Thomas Briccetti, Daniele Carnevali, Lorenzo Della Fonte, Jacob de Han e Jan van der Roost.

Nel 1997 inizia la collaborazione con Roy Paci e Fabio Barovero facendo parte come primo corno di Banda Ionica. Con questa formazione ha partecipato a numerosi festival sia in Italia che all’estero. Con Banda Ionica ha registrato i CD “PASSIONE” e “MATRI MIA”. Nel 2003 con Banda di Avola registra il CD “A BANNA” con la produzione di Roy Paci e Fabio Barovero per la casa discografica Felmay. Nel 2004 viene chiamato a far parte del progetto CORLEONE del trombettista siciliano Roy Paci col quale nel 2005 incide il disco WEI WU WEI.

Nel 2008 inizia la collaborazione col cantautore bolognese Mirco Menna. Da questa esperienza nasce l’idea di un cd. Infatti Sebastiano Bell’Arte arrangia undici brani e scrive pure l’inedito Evviva per il cd “….e l’italiano ride!” Il cd è uscito nel 2010 per la casa musicale Felmay ed è stato distribuito da Egea Music. Nell’Aprile del 2010 registra con Banda di Avola le musiche per la colonna sonora del Film “Ristabbanna”, composte da Roy Paci.

Nel 2012  inizia la collaborazione con la cantante Rita Botto. Da questa collaborazione nasce il cd “Terra can un senti” di cui Sebastiano Bell’Arte ha curato gli arrangiamenti e la direzione. Il disco vince il Premio Nazionale Città di Loano come miglior disco di Musica Tradizionale Italiana per l’anno 2013. Dal  2012 fa parte di alcuni progetti jazz: Carlo Cattano Orchestra con cui incide il disco Hiccup, la MagmArtOrchestra diretta da Paolo Sorge con cui incide il disco RingLike, la Sikelè Orchestra diretta da Stefano Maltese con cui incide il disco Winging Flock. Dal 1996 dirige la  Banda di Avola e l’annessa Scuola di Musica.